“Aiutiamo i giovani ad essere il presente”, ha detto Mons. Andrea Mugione alla presentazione dei risultati dell’Intesa tra la Diocesi di Benevento e la Fondazione Cotroneo a sostegno delle imprese giovanili

pubblicato da Redazione • 17 aprile 2012

Si è tenuto alla presenza di S. E. Mons. Andrea Mugione Arcivescovo di Benevento e del  Presidente della “Fondazione Cotroneo” Gian Raffaele Cotroneo l’incontro di presentazione dei primi risultati dell’Intesa tra la Diocesi beneventana e la citata Fondazione, per il sostegno delle imprese giovanili del territorio nate nell’ambito del Progetto Policoro.

Il Progetto Policoro, è il risultato della sinergia tra gli uffici diocesani Problemi Sociali e Lavoro (direttore dott. Ettore Rossi), Caritas (direttore don Nicola De Blasio) e Pastorale Giovanile (direttore Don Renato Trapani). Esso è attivo da più di sei anni nel territorio beneventano, ed è riuscito a coinvolgere la Fondazione Cotroneo che si è impegnata in un’ erogazione annuale di 20.000 euro destinati a progetti ed iniziative di imprese giovanili.

L’incontro è stato introdotto da Ettore Rossi direttore dell’Ufficio per i Problemi Sociali e il Lavoro della Diocesi di Benevento, che ha sottolineato l’importanza di interlocutori come la Fondazione, per arginare l’ormai insostenibile dramma della disoccupazione giovanile: “In un periodo difficilissimo per i giovani che comunque, senza scoraggiarsi, provano a costruire insieme – attraverso la scelta cooperativistica –  delle opportunità lavorative, è fondamentale trovarsi accanto qualcuno che li accompagni e li sostenga”.

Un accompagnamento che la Chiesa locale beneventana – attraverso la Caritas diocesana, l’Ufficio per i Problemi Sociali e il Lavoro e la Pastorale Giovanile –  prova a fare con il Progetto Policoro. “Avremmo bisogno di più attori – ha continuato Rossi –  come la Fondazione Cotroneo, che sentano la responsabilità e il dovere di essere elementi attivi nella propria comunità, individuando e facendosi carico  dei bisogni emergenti e più stringenti in essa presenti. Ed oggi la nostra questione prioritaria è senza dubbio l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. Si tratta di modalità di intervento che hanno piccole ricadute sul territorio ma molto interessanti sul piano sostanziale, che andrebbero solo moltiplicate.”

La parola poi è andata al presidente della cooperativa Arte Viva Rosaria Del Piano, la quale ha illustrato i numerosi servizi offerti, tra cui quelli bibliotecari, museali e didattici, la digitalizzazione di documenti cartacei e soprattutto attività legate al turismo culturale e religioso tramite l’agenzia di viaggi Vie del Mondo, nucleo originario della cooperativa.

Successivamente è toccato ad Italo Montella, presidente della cooperativa Bartolo Longo, presentare gli ambiti di lavoro dell’impresa dedicata al settore infantile sia sotto l’aspetto ludico e ricreativo che educativo. La cooperativa ha dato vita ad un centro polifunzionale che si propone come aiuto-genitoriale attraverso laboratori didattici, sportivi e di animazione.

Il Presidente Gian Raffaele Cotroneo ha sottolineato l’importanza dell’ accordo, anche alla luce del difficile periodo economico che attraversiamo: “Abbiamo pensato questo intervento quando non era avvertito questo momento di crisi – ha sottolineato il Presidente della “Fondazione Cotroneo” – oggi a maggior ragione ha ancora più validità. Non abbiamo fatto della beneficenza ma abbiamo dato delle possibilità a dei giovani professionisti; speriamo di poter continuare a dare il nostro contributo anche per altri progetti”.

Coinvolto e partecipe, ha concluso la presentazione dei risultati S. E. Mons. Andrea Mugione Arcivescovo di Benevento: “Quelli del Progetto Policoro sono dei piccoli segni ma molto utili. Si dice che i giovani sono la speranza per il futuro, ma noi dobbiamo impegnarci perché siano soprattutto il presente. Altrimenti rischiamo che una generazione passi senza che possa inserirsi a pieno titolo nel lavoro e nella società. Stiamo spingendo affinché anche altri soggetti possano offrire opportunità ed occasioni di crescita professionale ai giovani. L’appello è rivolto soprattutto al mondo imprenditoriale sannita. Anche se ci sono delle difficoltà, la Fondazione Cotroneo ha risposto in modo eccellente. Così come lo ha fatto l’Amministrazione Provinciale di Benevento. Ai giovani dico di farsi coraggio e non tirarsi indietro di fronte alle difficoltà. Queste esperienze di cooperative dimostrano che è possibile ottenere un poco onesto che da soddisfazione”.

Comments are closed.

 

« | Home | »